Finalmente l’Amministrazione comunale si fa vedere in Commissione.

Come Partito Democratico non possiamo che accogliere positivamente la convocazione della terza commissione con la speranza di ottenere finalmente risposta all’interrogazione consigliare, presentata lo scorso anno, a cui l’amministrazione non ha mai dato seguito.

In particolare, noi, e i cittadini di Sesto, vorremmo capire le motivazioni della trasformazione del profilo della comunità di Cascina Gatti (da Socio Sanitario a Comunità di accoglienza Socio Educativa), dequalificando un servizio che in trent’anni ha migliorato le risposte ai bisogni e si è differenziato e perdendo significativi contributi regionali per l’attività sanitaria.

Continua a leggere

Consiglio Comunale

Il Consiglio Comunale è l’organo di indirizzo e di controllo politico-amministrativo dove siedono i rappresentanti dei cittadini, esercitando la loro funzione senza vincolo di mandato.

I Consiglieri Comunali hanno diritto di iniziativa su ogni questione sottoposta alla deliberazione del Consiglio.
Hanno inoltre il diritto di chiedere la convocazione del Consiglio e di presentare interrogazioni e mozioni, secondo le modalità dettate dal testo unico enti locali.

I Consiglieri Comunali hanno diritto di ottenere dagli uffici, rispettivamente, del Comune nonché’ dalle loro aziende ed enti dipendenti, tutte le notizie e le informazioni in loro possesso, utili all’espletamento del proprio mandato.

Il Consiglio Comunale è presieduto da un Presidente, coadiuvato da due VicePresidenti, uno in rappresentanza della maggioranza e uno in rappresentanza della minoranza,  eletti dal Consiglio Comunale. Al Presidente del Consiglio Comunale sono attribuiti, tra gli altri, i poteri di convocazione e direzione dei lavori e delle attività del Consiglio. Il Presidente esercita i poteri necessari per mantenere l’ordine e per assicurare l’osservanza della legge, dello Statuto e del Regolamento.

Il Consiglio Comunale, a maggioranza assoluta dei propri membri, può istituire al proprio interno commissioni di garanzia e controllo sulle attività dell’amministrazione.

I poteri, la composizione ed il funzionamento delle suddette commissioni sono disciplinati dallo statuto e dal regolamento consiliare.


Consiglieri eletti

  • Monica Chittò

    Consiliere Comunale

    Membro della 1° e 2° commissione consiliare

    Read more

  • Umberto Leo

    Consiliere Comunale

    Membro della 2° e 3° commissione consiliare

    Read more

  • Roberta Perego

    Consiliere Comunale

    Capogruppo – Commissione consiliare di controllo

    Read more

  • Loredana Pastorino

    Consiliere Comunale

    Vice Presidente vicario

    Read more

Continua a leggere

Umberto Leo

Consigliere – Membro della 2° e 3° commissione consiliare

Nato a Sesto il 12 giugno 1961

Sposato (nel 1990) con due figli, rispettivamente di 25 e 22 anni.
Perito industriale
Ho lavorando nell’industria meccanica dal 1984 al 2014.
Da Maggio 2015 lavoratore autonomo.

Biografia politica:

La “vita” politica inizia tra il 1994 e il 1995 frequentando, da residente, la commissione territorio, aperta a tutti i residenti interessati, dell’allora circoscrizione 3, Isola del Bosco e delle Corti, presso la sede di quartiere a spazio arte.

Nel 1998 mi sono candidato per il Consiglio di quartiere, come indipendente, nella lista del Partito popolare, arrivando 1° dei non eletti.

Il Partito popolare prese un consigliere che, per accordi con la maggioranza (ultima amministrazione Penati) ebbe la presidenza del Consiglio di quartiere (nelle altre 4 circoscrizioni la presidenza toccò a eletti dei Ds).

Nella primavera del 2000, l’allora presidente del quartiere entrò in Consiglio comunale per sostituire un consigliere dimissionario del Partito Popolare.

Di conseguenza entrai in Consiglio di quartiere mantenendo la carica di Presidente. (come da accordi tra i partiti di maggioranza)

Nel 2002 mi candidarono nelle liste de “la Margherita” sia per il Consiglio di quartiere che per il Consiglio comunale per, in questo ultimo caso, “riempire” la lista dei candidati.
Con mia sorpresa arrivai primo in Quartiere e secondo, per “la Margherita” in Consiglio comunale dove la lista ottenne due seggi: Giovanni Bianchi (primo eletto) e me.

In questa consiliatura mi diedero la responsabilità di presiedere la 2ª commissione, temi urbanistici e ambientali, dove ho iniziato a fare esperienza su queste tematiche.  

Nel 2007 venni riconfermato in Consiglio comunale (questa volta come Ulivo), arrivando 4° in assoluto (1° uomo dietro tre donne elette) di tutto il consiglio, confermato poi anche come Presidente della 2ª commissione.

Tra il 2012 e il 2017 non ebbi nessuna carica istituzionale (il nostro statuto prevedeva massimo due mandati consecutivi) ne politica facendo il semplice militante.

Nel 2017 sono stato ricandidato e sono arrivato 1° dei non eletti del Pd dietro due assessori uscenti (Rivolta e Perego), una consigliera uscente (Pastorino) e uno dei due capilista del Pd (Pagani).

Nel novembre 2017 mi chiesero di fare il segretario del Circolo Primo Levi e fui poi eletto per questa carica dal congresso di circolo.

Nel febbraio del 2018 sono ritornando in Consiglio comunale sostituendo Andrea Rivolta (a fine gennaio purtroppo deceduto) e gli allora organi direttivi mi chiesero di mantenere (se me la sentivo) la carica di segretario di circolo perché, tra le due cariche, non vi era incompatibilità.

Attualmente sono in Consiglio e sono commissario per la 2ª commissione (temi urbanistici e ambientali) e la  3ª commissione (welfare, temi sociali e sport), oltre ad essere segretario di circolo.

Loredana Pastorino

Consigliera – Vice Presidente vicario

….. in aggiornamento…..

Roberta Perego

Capogruppo – Commissione consiliare di controllo

Roberta Perego, 42 anni, insegnante e mamma. Ho iniziato a occuparmi di politica nel 2008, con la costituzione del Partito Democratico: per me è una forma di servizio per la mia città, Sesto San Giovanni.
Dal 2009 al 2012 sono stata Consigliere Provinciale e dal 2012 al 2017 Assessore all’Educazione e Politiche Sociali nella nostra città.
I temi di cui più mi occupo sono quelli che, a mio parere, possono davvero costruire un futuro diverso: scuola, cultura e conciliazione dei tempi famiglia-lavoro, una grande sfida del nostro tempo.

Monica Chittò

Ho 58 anni, sestese da sempre. Mi sono laureata in Lettere all’Università Statale di Milano e lavoro come consulente editoriale. Sono sposata con Antonio, il compagno di una vita.  Il mio impegno in politica inizia nel 2002, quando da Presidente del Circolo culturale Rondottanta a Sesto San Giovanni mi venne proposto di candidarmi in Consiglio Comunale nella lista dei DS (Democratici di Sinistra): prima di allora non avevo mai aderito a un partito politico ma decisi di impegnarmi con entusiasmo e fui eletta consigliera.

 

Dopo tre anni l’ingresso in Giunta comunale come Assessore all’Educazione, alla Cultura, allo Sport e alle Pari Opportunità. Nel 2012 mi sono candidata a Sindaco di Sesto San Giovanni e sono stata eletta. È stata una esperienza entusiasmante, formativa, emozionante, totalizzante. Ho avuto modo di conoscere a fondo cosa vuol dire amministrare una Città (intesa come comunità) e avere, al tempo stesso, un’attenzione al governo cittadino esercitato all’interno dell’area metropolitana milanese.

 

Sono stata Presidente del Dipartimento Città Metropolitana dell’ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani) Lombardia e Consigliera con delega ai Servizi pubblici di interesse generale della Città Metropolitana di Milano fino al 2016. In questi anni ho avuto anche l’opportunità di ricoprire altri incarichi: Presidente di Audis (Associazione aree urbane dismesse); componente del Tavolo regionale Antiviolenza e componente del Consiglio di Amministrazione dell’Ambito Territoriale Ottimale dell’area metropolitana di Milano.

 

Ho fatto parte della Direzione Nazionale del Partito Democratico dal 2013 al 2017.  Attualmente sono componente della Segreteria del Partito Democratico Metropolitano e ricopro l’incarico di consigliera comunale di opposizione nella mia Città.

Consiglieri eletti

Stiamo rinnovando il nostro sito web.
Confidiamo che la nuova veste grafica sarà utile per comunicare più rapidamente cosa facciamo e le ultime novità che riguardano la vita cittadina.
Confidiamo di completare il rinnovamento entro il mese di maggio.
Rimanete in contatto con noi su Facebook e Instagram.

Regolamento convocazione

La risposta della amministrazione comunale: volete parlare in Commissione con l’Assessora Magro? Fateci sapere prima le domande che le farete…
 
Da settimane chiediamo la convocazione della Seconda commissione per poter aprire un confronto fra i consiglieri di opposizione, i Componenti della consulta dell’ambiente di cui fanno parte alcune associazioni cittadine (che in queste settimane hanno posto pubblicamente domande all’Assessora competente senza mai avere ottenuto risposta) e la stessa Assessora all’ambiente Magro, ma fino a ora, per proteggere la Giunta dalle critiche, il Presidente Ghezzi ha ritenuto non necessario procedere con la convocazione, nonostante le richieste di tutti i partiti di minoranza, violando il Regolamento comunale.

Continua a leggere

Odg commemorazione deceduti coronavirus

(26 maggio 2020)

VISTO
Il D.P.C.M. dell’8 marzo 2020 che sospendeva sull’ intero territorio nazionale le cerimonie civili e religiose, ivi comprese quelle funebri;
CONSIDERATO CHE
La pandemia di coronavirus ha colpito in modo duro e solitario le vittime della nostra città senza che si sia potuto, come comunitá, conoscere e compartecipare al dolore delle vittime Sestesi e dei loro famigliari; una triste situazione che rappresenta una perdita immensa per Sesto San Giovanni
CONSIDERATO INOLTRE CHE
Si tratta di circostanze di morte particolarmente traumatiche, perché troppo spesso i malati non hanno potuto ottenere né vicinanza delle proprie famiglie né cerimonie funebri. Le famiglie sono state costrette dalla difficile situazione imposta da quarantene e isolamenti ad un trauma profondo, venendo a mancare le ritualità usuali dell’elaborazione del lutto.
RITENUTO CHE
Si rende ora necessario immaginare una forma di ricordo delle tante perdite subite dalla città, in particolare tra i propri cittadini più anziani, sia come momento di celebrazione e rispetto verso queste persone, sia come elaborazione collettiva del lutto.
RITENUTO INFINE CHE
Una dimensione di ricordo e di elaborazione collettiva è prerogativa indispensabile per poter immaginare un ritorno, seppur progressivo e cauto, alla normalità.
IL CONSIGLIO COMUNALE INVITA IL SINDACO E LA GIUNTA
1) A individuare una giornata di lutto cittadino in memoria di tutte le persone mancate durante l’emergenza coronavirus a Sesto San Giovanni;
2) Ad avviare un piano di piantumazione straordinario di alberi in ricordo di coloro che sono mancati in questo periodo, con adeguate cerimonie di dedicazione ai tanti cittadini Sestesi scomparsi;
3) A sostenere i cittadini Sestesi colpiti nei loro affetti da questo lutto per elaborarlo e superarlo in un’ottica di resilienza con progetti di sostegno, non solamente psicologici, accessibili attraverso anche la collaborazione tra l’amministrazione e le forze del terzo settore e del volontariato
4) A costruire un “memoriale virtuale” nel quale raccogliere le storie di vita delle vittime Sestesi del covid-19 che possa essere visibile a tutti anche attraverso il nostro sito comunale e convocare una
commissione specifica per poter contribuire a definirne l’organizzazione.

Monica Chittó
Roberta Perego
Umberto Leo
Mari Pagani
Loredana Pastorino
Vincenzo Di Cristo
Loris Galante
Savino Gianvecchio
Paolo Vino

  • 1
  • 2
Partito Democartico – Sede cittadina via Cesare da Sesto,19
20099 Sesto San Giovanni
tel. 02 22470558
Facebook Pagelike Widget

© 2021 PDSestoSanGiovanni